Menü Menü
1 2 3 4 5 6 7

Comunicato stampa

Il Consiglio federale deve esprimersi sul nodo dei conflitti d’interesse

Secondo le Prospettive energetiche 2050+ e in base alla Strategia climatica a lungo termine del Consiglio
federale, entro il 2050 la Svizzera dovrà presentare un bilancio neutro delle emissioni di gas serra (obiettivo
delle emissioni nette pari a zero entro il 2050). A tal fine occorrerà incrementare massicciamente la produzione
di energia idroelettrica e fotovoltaica, il che tuttavia sarà causa di conflitti d’interesse a livello ambientale.
Nel suo messaggio concernente la «Legge federale su un approvvigionamento elettrico sicuro con
le energie rinnovabili» il Consiglio federale dovrà pertanto indicare strategie concrete su come poter risolvere
tali conflitti.

Medienmitteilung_Klimapolitik_(16_02_2021)_I